Grandi Novità per IOTA ed i progetti Smart City: Il 6 luglio 2018, la proposta +CityxChange è stata formalmente invitata dalla Commissione Europea per diventare un nuovo progetto faro per smart city, nell’ambito del bando “Smart Cities and Communities” del programma di ricerca e innovazione dell’UE: Horizon 2020. Gli esperti hanno dato punteggi e commenti eccellenti alla proposta, ed una delle migliori valutazione tra le undici proposte in competizione.

Per i prossimi cinque anni, le città di Trondheim, Limerick, Alba Iulia, Pisek, Sestao, Smolyan e Voru sperimenteranno come diventare  città intelligenti energeticamente positive, utilizzando servizi digitali per migliorare la qualità della vita per ed insieme a tutti i loro i cittadini, generano più energia di quella consumata e scambiando esperienze con le città di tutta Europa. Questo per imparare più insieme e velocemente.

Sotto la guida dell’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia (NTNU), queste sette città svilupperanno e testeranno nuove soluzioni insieme ad un elenco impressionante di 11 grandi imprese, 9 PMI, 3 organizzazioni senza scopo di lucro e 2 università, che coprono l’intera catena del valore: IES R&D, Powel AS, University of Limerick, Energy Agency of Plovdiv, Future Analytics Consulting, Research2Market Solutions, ISOCARP, TrønderEnergi Kraft AS, ABB Norway, ATB, AVIS Budget Group, Statkraft Varme AS, ESB Innovation RoI Ltd, ESB Networks, Ove Arup & Partners SAU, FourC AS, R.Kjeldsberg, Smart MPower, Space Engagers, Colaborativa, Officinae Verdi, IOTA Foundation, NHP Eiendom, and GKinetic Energy Ltd.

co creare il futuro

Gli esperti indipendenti che valutano la proposta raccomandano +CityxChange per dimostrare e sostenere le azioni che contribuiranno alla diffusione su larga scala dei distretti energetici positivi in ​​tutta Europa, con un approccio convincente per rendere i governi locali una parte attiva ed integrante della soluzione energetica, coinvolgendo i cittadini nella trasformazione della città, coinvolgendo l’intera catena del valore energetico del distretto, estendendo a responsabili politici e città di alto livello, università, grandi imprese, operatori di rete distribuiti, PMI ed organizzazioni no profit.

“Le Smart cities sono una delle aree di innovazione intersettoriale in più rapida crescita per IOTA. Basandosi sul nostro lavoro e sulle partnership tra mobilità, energia o mercato dei dati, questi ecosistemi di smart city raccolgono il tutto. Il consorzio +CityxChange riunisce molti partner pubblici e privati ​​attorno ad un’ambiziosa iniziativa aperta di innovazione e co-creazione. Questo è allineato al 100% al DNA della IOTA Foundation e non vediamo l’ora di iniziare.” Wilfried Pimenta, Responsabile dello sviluppo aziendale presso la IOTA Foundation.

“La IOTA Foundation è entusiasta dell’approvazione del primo progetto ufficiale di Horizon 2020 a cui partecipiamo attivamente. Essere in grado di esplorare e dimostrare l’utilità di IOTA all’interno del contesto della smart city in numerose città in tutta Europa sarà incredibilmente prezioso in futuro. Il fatto che NTNU, la più grande università norvegese, stia conducendo questo sforzo è fantastico. Abbiamo avuto un buon rapporto con NTNU ed il comune di Trondheim ormai da qualche tempo e la Fondazione si aspetta che questa collaborazione rafforzi il nostro legame ed il rendimento. Come norvegese sono personalmente estasiato da questo progetto.” David Sønstebø, co-fondatore e co-presidente della IOTA Foundation.

Il progetto del consorzio riceverà 20 milioni di euro di finanziamento dal programma europeo di ricerca ed innovazione Horizon 2020. Inoltre, alcuni dei partner del progetto aggiungono 10 milioni di euro di sforzi in natura per garantire l’attuazione locale dei progetti dimostrativi a Trondheim e Limerick. L’inizio previsto del progetto è il 1° gennaio 2019.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito Web dedicato http://cityxchange.eu o contattare Wilfried Pimenta, Responsabile dello sviluppo commerciale [email protected]

Si ringrazia Holger Köther.

Il testo originale in lingua inglese si trova qui: https://blog.iota.org/green-light-from-the-eu-commission-for-iota-and-the-european-smart-city-consortium-cityxchange-f7928aef33ac


Per ulteriori informazioni in italiano o tedesco trovate i miei contatti a questa pagina.
Se avete trovato utile la mia traduzione, accetto volentieri delle donazioni 😉
IOTA:
CHQAYWPQUGQ9GANEWISFH99XBMTZAMHFFMPHWCLUZPFKJTFDFIJXFWCBISUTVGSNW9JI9QCOAHUHFUQC9SYVFXDQ9D
BTC:
1BFgqtMC2nfRxPRge5Db3gkYK7kDwWRF79
Non garantisco nulla e mi libero da ogni responsabilità.


Also published on Medium.