Sviluppi Qubic: Eccoci al 3 settembre 2018. La IOTA Foundation ha pubblicato un articolo per aggiornarci sugli sviluppi. A sorpresa troviamo degli esempi di codice ABRA!

Agosto è stato interamente dedicato alla pulizia dei dettagli del linguaggio di programmazione per Qubic: Abra. Sono stati finalizzati molti dettagli associati alla sintassi della lingua ed hanno iniziato a comprendere gli aspetti di implementazione dell’esperienza utente del progetto. I risultati sono promettenti ed hanno consolidato la convinzione che verso la fine 2018 sarà possibile mostrare un’implementazione proof-of-concept di Qubic.

È iniziata la documentazione del modello computazionale di Qubic. Il documento approfondisce il modo in cui un programma Abra viene tradotto in una rappresentazione intermedia del codice trit che si chiama Handy. Il documento specificherà inoltre in che modo il codice interagirà con il Qubic Dispatcher, che è l’attività qubic ed il dispatcher di eventi su nodi abilitati Qubic.

Handy codifica il programma Abra in una rappresentazione trinaria compatta in modo che possa essere facilmente impacchettato in una transazione Qubic e pubblicato sul Tangle. Handy avrà eseguito la verifica della sintassi e la segnalazione di eventuali errori nel programma Abra prima che avvenga la pacchettizzazione, il che significa che qualsiasi strumento di post-elaborazione, come il Qubic Dispatcher, non dovrà più farlo.

Qubic Dispatcher gira su un nodo abilitato Qubic e tradurrà il codice-trit qubic nella sua architettura di destinazione. Il dispatcher ascolterà anche gli eventi che possono attivare i qubics e passarli a quei qubics per ulteriori elaborazioni. L’elaborazione del codice qubic è strettamente intrecciata con il dispatcher come chiarirà la documentazione.

Il documento del modello di calcolo di Qubic è il prossimo ad essere messo in cantiere. Le sue due parti principali riguarderanno la sintassi di Abra e l’interazione con il dispatcher.

L’altro documento che dovrebbe essere pronto all’incirca nello stesso periodo è il documento sulla matematica alla base di Qubic. Il layout iniziale è completo ed in questo momento stanno completando le informazioni sostanziali delle varie sezioni.

Nel frattempo, il lavoro sul compilatore Abra sta procedendo bene. Al momento si stanno includendo le ultime versioni della lingua e si sta finalizzando la generazione del codice LLVM. Questo dovrebbe consentire di eseguire e testare il codice Abra in maniera semplice e diretta. Successivamente verrà creato il dispatcher e l’intera interazione tra il codice e il dispatcher dovrebbe consentire la creazione ed il test di programmi molto più complessi.

L’implementazione FPGA è stata studiata in parallelo in modo che il processo di progettazione la tenga sempre presente. Ricordiamo che l’obiettivo principale è il calcolo distribuito a risparmio energetico per l’Internet of Things.

A causa di questo obiettivo, è stato deciso di posticipare ulteriori lavori sul concetto di gateway (per movimentare i fondi con Qubic) fino a quando non sarà stato raggiunto il punto in cui si possa effettivamente eseguire qubics nella loro interezza. Tali gateway necessiteranno innanzitutto di un sistema completo, per essere implementati e testati.

Hanno anche iniziato a cercare nuovi membri per il team Qubic perché si pensa che il design generale sia ora abbastanza stabile. Hanno identificato le parti dove le persone possono lavorare contemporaneamente.

Tutto sommato è stato un mese emozionante con molte intuizioni e l’entusiasmo per il progetto Qubic è cresciuto.

Bonus: alcuni esempi di Abra


Il testo originale in lingua inglese si trova qui: https://blog.iota.org/qubic-status-update-september-3rd-2018-f981bdfd8f26


Da oggi è possibile dare il vostro supporto su Patreon https://www.patreon.com/antonionardella

Per ulteriori informazioni in italiano o tedesco trovate i miei contatti a questa pagina.
Se avete trovato utile la mia libera traduzione, accetto volentieri delle donazioni 😉

IOTA:
QOQJDKYIZYKWASNNILZHDCTWDM9RZXZV9DUJFDRFWKRYPRMTYPEXDIVMHVRCNXRSBIJCJYMJ9EZ9USHHWKEVEOSOZB
BTC:
1BFgqtMC2nfRxPRge5Db3gkYK7kDwWRF79

Non garantisco nulla e mi libero da ogni responsabilità.


Also published on Medium.